Banche. Capezzone (Cor) a Padoan: in voi nessuna fiducia, avete sbagliato tutto

il

Banche. Capezzone (Cor) a Padoan: in voi nessuna fiducia, avete sbagliato tutto

Intervenendo in Aula a nome dei Conservatori e Riformisti, Daniele Capezzone ha tra l’altro dichiarato:
Signora Presidente della Camera,

a nome dei colleghi Conservatori e Riformisti, preannuncio che voteremo contro questa che è una sorta di fiducia anomala e al buio, e che non possiamo per nessuna ragione accordarvi.

Quando ci presenterete il testo di un decreto, lo leggeremo e avanzeremo le nostre proposte emendative a tutela dei risparmiatori.

Ma oggi, signor ministro Padoan, signori del Governo, non potete avere la nostra fiducia. E soprattutto non potete chiederci di perdere la memoria.

Da un anno e mezzo, da opposizione seria, vi avevamo offerto indicazioni e soluzioni. Avete sempre e solo detto no.

Nel momento dell’introduzione del bail in, essendo noi contrari al bail out e ai vecchi salvataggi di stato, vi avevamo proposto un percorso di preparazione. Avete detto no.

Vi avevamo proposto una campagna capillare di informazione ai contribuenti, anche attraverso la Rai, come se ne sono fatte mille (perfino sugli orari delle discoteche), per invitare i cittadini a diversificare gli investimenti, a non mettere tutte le uova nello stesso paniere. Avete detto no.

Vi avevamo proposto, al tempo della crisi delle prime banche, di ricorrere al Fondo interbancario di tutela dei depositi, e a fare su questo una trattativa con l’Ue. Avete detto no, e avete preferito fare trattative in UE solo per i vostri zero virgola e le mancette elettorali di Renzi.

Vi avevamo detto che “Atlante” 1 e 2 non avrebbero funzionato.

Vi avevamo proposto (come la Spagna) un ricorso all’Esm. Avete detto no.

Avete con Renzi detto che investire in MPS era un “affare”. Avete millantato soluzioni impossibili. Avete negato il problema per non turbare la vostra campagna referendaria.

Ora ci chiedete un voto al buio, per renderci corresponsabili, senza farci vedere il decreto che avete nel cassetto. Dopo decenni di mala politica (e sappiamo di quale politica) in MPS.

Vi diciamo no. E vi sfidiamo a spiegarci perché voi abbiate sempre detto no alle nostre proposte, serie e fattibili. E ora vorreste che noi, con voi, presentassimo il conto ai contribuenti. Troppo comodo.

Da ultimo, una nota di amarezza per noi come Camera. Che una discussione così grave (state mettendo altri 20 miliardi di debito sulle spalle dei contribuenti) avvenga con la partecipazione di appena 50 deputati è molto triste…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...