La Verità. Se il Pd è prigioniero di “forza Equitalia”

Quando si parla di tasse, è più che mai valido il detto secondo cui il diavolo si nasconde nei dettagli. Quindi, per giudicare davvero la pace fiscale promessa dal Governo, occorrerà attendere il testo ed esaminarlo virgola per virgola.   Ciò che invece può essere giudicato subito, e nel modo più severo, è l’atteggiamento isterico…

La Verità. Nuovi attori nel bestiario Pd

E’ stato scritto che nulla come un’agonia rende autorevoli e rispettabili. Ma ogni regola ha la sua eccezione: si tratta del Pd. Più il partito affonda, più si ride. Più si aggrava la tragedia politica, più sembra una commedia, anzi un cinepanettone, roba da far rischiare il posto a Boldi e De Sica.   Ci…

Atlantico, il Pd e la guerra delle cene

Il mese di settembre non è mai facilissimo per le famiglie italiane: la ripresa del lavoro, la prima rata del riscaldamento da pagare, il conto dei libri per i figli che vanno a scuola. Tra tante preoccupazioni, però, c’è una sicura fonte di buonumore: è la crisi del Pd, l’unico caso in cui un’agonia politica…

La Verità. Prosegue lo psicodramma Pd

“Sciogliamo il partito”. No, “vediamoci a cena da me”. Nell’ormai cronico psicodramma del Pd, il weekend appena trascorso ha raggiunto vette surreali memorabili.   Ha cominciato Matteo Orfini, che del partito sarebbe presidente, oltre che indimenticabile compagno di playstation di Matteo Renzi. Orfini, allineatissimo al Bullo, nonché stratega di alcuni dei più recenti e clamorosi…

La Verità. Se tutta Europa ci insulta…

L’ultimo arrivato, in tutti i sensi, è il Carneade lussemburghese Jean Asselborn, con il suo “merde alors” bofonchiato – è sempre bene ricordarlo – non tanto contro Matteo Salvini, quanto contro il Ministro degli Interni e Vicepresidente del Consiglio italiano.   Ma ben prima di quest’ultima prodezza, da molti mesi è in pieno svolgimento una…

La Verità. L’attacco di Moscovici contro l’Italia

Quando si tratta di Strasburgo e Bruxelles, essere buoni profeti non è difficile: basta prevedere il peggio, e si hanno spesso ottime probabilità di azzeccare il pronostico. Per due giorni, la Verità aveva anticipato che, dopo l’Ungheria, sarebbe stata l’Italia a esser messa nel mirino, in un modo o nell’altro. E infatti, dopo neanche ventiquattr’ore…