La Verità. La miccia Dibba nella polveriera grillina

Non c’è pace tra i grillini. Inutile girarci intorno: il Movimento era già un’autentica polveriera fino a 36 ore fa, almeno per tre ragioni. La prima (e più grave): la sostanziale rottura tra Beppe Grilloe Luigi Di Maio, certificata da un’operazione (quella del Contebis) chiaramente subita dal giovane capo politico, e invece cucita dal guru…

La Verità. Macron visita una provincia del suo impero

Prima la visita al Quirinale al presidente Sergio Mattarella, e poi, all’ora di cena, l’incontro a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte: si è svolto così, in un fazzoletto di ore, il blitzromanodiieri diEmmanuel Macron, con l’ariadel monarca che visita una provincia del suo impero che si era ‘ribellata’ e che è stata prontamente…

La Verità. Palazzo Chigi si lagna, il Colle sospira…Ma hanno poco da lamentarsi: il copione internazionale è quello che hanno scelto loro

Se Palazzo Chigi parla, qualcuno al Quirinale ha già sussurrato. E soprattutto, se Palazzo Chigi soffre, qualcuno al Quirinale ha già accusato il colpo. Inutile girarci intorno: visto il cordone ombelicale che lega il Contebis al Capo dello Stato, il grido di dolore diffuso ieri dal Presidente del Consiglio è sembrato assolutamente sintonico con il…

la verità. Intervista al professor Alessandro Campi

La Verità ha conversato sull’esito della crisi di governo con il professor Alessandro Campi, politologo.   Un sondaggio di Nando Pagnoncelli ha scattato una fotografia clamorosa: solo 36-38 italiani su 100 sarebbero a favore del governo Conte. E’ una buona idea insediare un governo così minoritario nel paese? “Nell’immediato si è raggiunto l’obiettivo prefisso: estromettere…

Per il sito di Nicola Porro. Doppia fregatura su flessibilità e migranti

Stessa musica, su immigrazione e flessibilità. Il nuovo governo rosso-rosso pensava di poter godere di credito illimitato al tavolo di Bruxelles, forte della mega benemerenza di aver sbattuto all’opposizione il “perfido sovranista” Matteo Salvini.   E invece? E invece, a fronte di parole dolci, pacche sulle spalle, grandi incoraggiamenti verbali, la sostanza racconta di un’estrema…

La Verità. Autostrade come un coltello nelle ferite del governo

Molti organi di informazione (La Veritàcon il massimo dell’evidenza, qualcun altro in modo più sintetico e imbarazzato) hanno reso noto il contenuto dell’inchiesta-bis che riguarda Autostrade, nata da una costola del fascicolo principale (quello sul crollo del Ponte Morandi, con 43 morti). L’indagine parallela riguarda la vergogna dei reporttaroccati perfino dopo la tragedia di Genova….

La Verità. I trombati del sottogoverno

“Non me lo meritavo, ho lottato contro Salvini più di altri…”. Già al momento della scelta dei ministri, una settimana fa, si era levato alto e forte il grido di dolore di Elisabetta Trenta, evidentemente convinta che un’azione da kamikaze politico contro il leader leghista dovesse garantirle gratitudine in casa grillina, e magari anche su qualche altro colle romano. Ma i…

La Verità. Draghi, ultima mossa

Come volevasi dimostrare. Nonostante il tentativo grossolano di colpevolizzare questo o quel politico in odore di “populismo”, come se fossero i tweetdi alcuni parlamentari italiani a incidere sui rendimenti dei titoli pubblici, ieri il crollo dello spreadin tempo reale, mentre Mario Draghiannunciava le decisioni dell’ultimo Consiglio della Bce da lui presieduto, si è incaricato di…

La Verità. Fregatura in Ue pure sui migranti

Se non parlassimo di cose drammaticamente serie, ci sarebbe perfino da sorridere del tono quasi irridente – sotto il velo di una cortesia solo esteriore – con cui Bruxelles ha accolto ieri Giuseppe Conte: sarebbe il primo ministro di uno dei paesi fondatori dell’Unione, ma è sembrato più che altro il destinatario di istruzioni impartite…

La Verità. Pallottoliere al Senato

Tutto secondo un copione scontatissimo a Palazzo Madama: non era probabile che fosse ieri la giornata degli agguati, e infatti non lo è stata. E così il governo, al primo giro di pista, ha ottenuto esattamente i voti di cui disponeva sulla carta, secondo le previsioni della vigilia.   Numeri più stretti rispetto all’amplissima maggioranza…